1

medico braccia incrociate 

NOVARA – 30-06-2020 – Asl Novara

informa che Regione Piemonte ha confermato il rinnovo delle esenzioni per reddito E01, E02 E03, E04 dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per la specialistica come segue:

-       le esenzioni con codice E01, E03, E04 certificate dal Ministero Economia e Finanze ed autocertificate sono rinnovate automaticamente fino al  31/03/2021.

-       le esenzione E01, E03, E04 rilasciate ai soggetti, risultanti nella lista del 2019 e non compresi nei nuovi elenchi dell’anno 2020, per i quali la scadenza dell’esenzione per reddito era stata prorogata al 15/06/2020, hanno una validità estesa fino al 31/10/2020.

Per corretta e completa informazione si ricorda che le esenzioni per reddito vengono rilasciate a :

- codice E01: cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a euro 36.151,98 (il minore al compimento del sesto anno non potrà più usufruire di tale esenzione);

- codice E03: titolari di assegno (ex pensione) sociale e loro familiari a carico;

- codice E04: titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant’anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a euro 8.263,31, incrementato fino a euro 11.362,05 in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori euro 516,46 per ogni figlio a carico;

Per quanto riguarda l’esenzione E02 rilasciata a disoccupati e loro familiari a carico, con un reddito complessivo inferiore a euro 8.263,31, incrementato fino a euro 11.362,05 in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico, in possesso di auto-certificazione valida sino al 30 giugno 2020, la validità è stata prorogata al 29/10/2020.

E’ stata inoltre prorogata sino al 31/10/2020 la validità delle esenzioni per patologia cronica, in scadenza da gennaio al 31 luglio 2020.

Si precisa che, in caso di eventuale perdita dei requisiti di reddito che danno diritto all’esenzione, l’assistito è tenuto a darne tempestiva comunicazione all’ASL, anche attraverso la funzionalità telematica, per la cessazione del diritto all’esenzione e, pertanto, a non utilizzare più il certificato di esenzione per reddito. Gli utenti pertanto non devono recarsi agli sportelli per il rinnovo; solo al termine dei periodi di proroga sopraindicati, in assenza di nuove comunicazioni, il rinnovo delle esenzioni suindicate avverrà con le consuete modalità rivolgendosi all’ASL territorialmente competente.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.