1

Aied Eufemia Melissa e il Consigliere FCN Andrea Pescio
NOVARA – 16-09-2020 -- Dal Fondo

per la libertà e la dignità della donna costituito presso Fondazione Comunità Novarese 5.000 euro ad Aied Novara, associazione che si occupa di donne in difficoltà a 360 gradi. I donatori che hanno costituito il Fondo hanno scelto di sostenere due iniziative particolari: il progetto Sportello Donna Aied e il Sostegno Psicologico che l’associazione ha attivato.
Lo Sportello Donna ha inaugurato nel 2015 ed è dedicato alla prima accoglienza per donne vittime di violenza. Grazie al lavoro, in gran parte volontario, di tre psicologhe, un’operatrice sociale, una criminologa, un’ostetrica e 4 operatrici volontarie, lo Sportello offre servizi e propone azioni che mirano a superare l’immagine della donna vittima, soggetto passivo e debole, attraverso l’attivazione della persona e delle risorse che possono renderla capace di fronteggiare la situazione, proteggere se stessa e i propri figli e porre le basi per riconquistare una vita indipendente e libera dalla violenza.
Il Sostegno Psicologico è profondamente legato alle attività dello Sportello e prevede 20 sedute per ciascuna delle utenti: “Molte donne vittime di violenza – spiega Eufemia Melissa, componente del Direttivo Aied (in foto con il consigliere FCN Andrea Pescio) – prima di intraprendere azioni legali o comunque di agire concretamente necessitano di un aiuto, di un sostegno alla propria fragilità. Abbiamo assistito con i nostri occhi a cambiamenti davvero eccezionali di donne che hanno espresso e attuato una profonda volontà di riscatto”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.