1

natale campagna amica

NOVARESE - 22-11-2020-- Preoccupa la situazione dell’andamento dei contagi Covid

con le conseguenti misure per limitarne la diffusione. Le limitazioni di spostamento in Italia e in Europa stanno avendo un peso sull’economia, così come le chiusure degli esercizi e la cancellazione di eventi tradizionali di fine anno a partire da sagre, feste nei paesi e mercatini natalizi.
Una analisi di Coldiretti/Ixè ha fatto emergere la necessità di fare il possibile ora per evitare un lockdown a Natale, calcolando che le feste senza turisti costerebbero 4,1 miliardi solo per le mancate spese degli oltre 10 milioni di italiani che lo scorso anno sono andati in vacanza nel periodo delle feste.


A settembre, da un’indagine dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), emergeva che Il 33% degli italiani pensava alle vacanze di Natale ed il 92% indicava l’Italia come destinazione e, tra le varie regioni, emergeva proprio il  Piemonte come meta prescelta.  


“Se per contenere la pandemia l’unica cosa che possiamo fare è attenerci alle prescrizioni nella speranza che i contagi si riducano nel più breve tempo possibile, qualcosa per aiutare le aziende dei nostri territori si può già fare, ad esempio nella scelta dei regali di Natale”, suggeriscono Sara Baudo, presidente di Coldiretti Novara – Vco e Paolo Dellarole, presidente di Coldiretti Vercelli – Biella. “Auspichiamo che le spese dei cittadini siano rivolte verso l’alimentare e dunque in aiuto delle nostre aziende agricole e dei nostri agriturismi, e per questo stiamo già partendo con alcune proposte al fine di poter regalare un Natale targato Campagna Amica: dai prodotti ai pasti fino alle esperienze nei nostri agriturismi per scoprire la bellezza del territorio piemontese. L’invito ai consumatori è quello di prediligere i prodotti del territorio, sulla scia anche della campagna #MangiaItaliano, acquistabili presso i mercati e i punti vendita Campagna Amica oppure tramite il servizio di consegna a domicilio della spesa e dei pasti degli agriturismi”.


Per aiutare gli agriturismi e per fare un pensiero utile, c’è la possibilità di regalare un buono per un “Pasto Contadino”, da consumare in agriturismo oppure a casa con la consegna a domicilio; o in alternativa un buono per un’“Esperienza Contadina”, da svolgersi in azienda appena ci sarà la possibilità. Le attività possono variare in base al tipo di struttura ma si va dal laboratorio nelle fattorie didattiche, dal pernotto con colazione, alla degustazione. Contattate gli agriturismi che aderiscono alla rete di Campagna Amica e Terranostra per conoscere le loro proposte. Sul sito di Campagna Amica si possono trovare gli agriturismi più vicini a noi.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.