1

medico foto

NOVARA -16-05-2018- E' stato siglato ieri,

martedì 15 maggio, l'accordo tra Asl No, Inps di Novara e le rappresentanze sindacali dei Medici di Medicina Generale sul progetto sperimentale "Percorso del paziente con disturbo cognitivo che necessita di certificazione ai fini dell'invalidità civile". In via sperimentale, il paziente residente nella Asl No con disturbo cognitivo che necessita di certificazione ai fini dell’invalidità Civile/accompagnamento/L.104 potrà rivolgersi al proprio medico di Medicina Generale (senza invii a specialisti) per l'attestazione del grado di autonomia/deterioramento cognitivo. A tal fine il medico curante compilerà un’apposita scheda informativa sanitaria che sostituirà i referti abitualmente rilasciati dagli specialisti (Neurologo, Geriatra): tale scheda sarà consegnata in modalità cartacea al paziente (o al familiare), il quale dovrà portarla alla Commissione Medico Legale a completamento della domanda Inps.Trattandosi di certificazione è soggetta a pagamento da parte del richiedente a tariffa libero professionale. La Commissione Medico Legale provvederà direttamente a richiedere agli Ambulatori distrettuali di Valutazione Multi Dimensionale eventuali indagini di approfondimento che si rendessero necessarie, senza ulteriori oneri a carico dell’assistito. La sperimentazione di tale progetto durerà dodici mesi e sarà attentamente monitorata.

 
 
 
 

 

 
 

 

 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.