1

Novara panoramica Mole

NOVARA - 09-08-2018 - La sospensione del

Bando Periferie con un emendamento al decreto Milleproroghe votata ieri al Senato, è stata criticata dall'Anci: il provvedimento colpisce anche Novara. Il capoluogo gaudenziano, infatti, aveva richiesto oltre 7 milioni di euro per il progetto di "Rigenerazione sociale ed economica dei quartieri Porta Mortara e Sud Est, attraverso strategie proattive volte al recupero e al riuso delle aree e degli edifici pubblici di via Sforzesca, via Goito e piazza Pasteur". Una decisione, quella di bloccare i finanziamenti per due anni, che il presidente di Anci Piemonte, Alberto Avetta, commenta così: " L'emendamento al decreto milleproroghe che sospende le convenzioni del Bando Periferie fino al 2020 ci preoccupa molto, perché rimette in discussione gli impegni assunti e un percorso ampiamente concertato con gli enti locali. Ci sono infatti Comuni che hanno già investito nelle progettazioni, altri che hanno avviato le gare d’appalto e addirittura alcuni che stanno già realizzando le opere. Sarebbe una scelta giuridicamente discutibile che, se confermata, darebbe luogo inevitabilmente a tanti contenziosi". In queste ore ANCI ha chiesto al governo di fare chiarezza."Solo in Piemonte - spiega Avetta - sono a rischio investimenti pubblici per circa 225 milioni di euro; 93 milioni di euro per la Città Metropolitana di Torino con il progetto TOP-Metro e altri 131 nelle restanti province. Si tratta di quasi 21 milioni di euro ad Asti, oltre 5,5 milioni a Biella, 25 milioni a Vercelli, 30 ad Alessandria e a Cuneo, quasi 8 a Novara e quasi 12 milioni di euro a Verbania. Lo stop danneggia indistintamente tutti i capoluoghi di provincia piemontesi ammessi al finanziamento”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.