1

regione piemonte

TORINO -13-09-2018 - E' stato siglato

ieri in Regione, dall'assessore al Lavoro, Gianna Pentenero e dalle organizzazioni sindacali e datoriali che compongono la Commissione regionale di concertazione, l'accordo-quadro che prevede l'agevolazione dell'inserimento lavorativo di persone con disabilià, attraverso opportunità d'impiego nelle cooperative sociali.  In concreto l’intesa prevede la possibilità per le aziende di effettuare una parte delle assunzioni obbligatorie previste dalla legge 68/99 affidando, attraverso la stipula di apposite convenzioni, una o più commesse a cooperative sociali o consorzi di cooperative che, per svolgere il servizio esternalizzato, assumono lavoratori disabili iscritti alle liste del collocamento mirato. A curarne l’inserimento lavorativo, verificando la compatibilità tra i profili professionali e le attività svolte dalla cooperativa sono i Centri pubblici per l’impiego coordinati dall’Agenzia Piemonte Lavoro, che firmano la convenzione propedeutica all’assunzione insieme all’azienda e alla cooperativa sociale.

 
 
 
 

 

 
 

 

 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.