1

vaccinazione braccio

TORINO -07-12-2018 - Sono ancora pochi i casi di influenza registrati dalla  Rete Sorveglianza Influenza (Influnet), che si avvale della collaborazione di medici e pediatri su tutto il territorio, pubblicati dal SeREMI: per il Piemonte i valori di incidenza ancora bassi da inizio della stagione influenzale (3,9 casi per 1000 assistiti). Prosegue, intanto, la campagna vaccinale: a tre settimane dal suo inizio, sono   oltre 533.000 i cittadini piemontesi che, in base alle registrazioni effettuate sulla piattaforma online dai medici e dai pediatri, si sono vaccinati seguendo le indicazioni della Regione e delle autorità sanitarie. Un dato superiore a quello registrato lo scorso anno, nello stesso periodo, e che lascia pensare ad un aumento del numero finale dei vaccinati. Come noto, occorrono almeno due settimane prima che il vaccino sia pienamente efficace. a vaccinazione è fortemente raccomandata a tutti coloro che si trovano in condizioni a rischio: i soggetti con età maggiore o uguale a 65 anni e le persone, tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche e che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.