1

bicentenario negroni

NOVARA – 29-05-2019 – Novara ricorda

Carlo Negroni nel bicentenario della sua nascita. Benefattore storico, fornì alla città alcuni servizi e realtà culturali importanti come la biblioteca cittadina che ancora porta il suo nome.

L’idea di commemorare doverosamente Carlo Negroni nasce dai volontari dell’associazione Amici Opera Pia Negorni. Una serie di iniziative che si terranno da giugno ad ottobre che comprendono una mostra, la mappa digitale e cartacea del progetto “Monumentale Novara”, la presentazione del fumetto che è stato realizzato dalla disegnatrice Simona Capovilla su graphic novel di Ivan Pellizzari per avvicinare i più giovani alla storia di Negroni, il convegno per ricordare la figura e l’importanza dell’illustre novarese. “Inoltre – aggiunge l’assessore alla Cultura del Comune di Novara, Emilio Iodice - mi preme rimarcare il costante impegno alla luce del progetto Non dimentichiamo la memoria di Negroni e degli altri illustri Novaresi nato quattro anni fa in collaborazione con la Fondazione Comunità Novarese. L’associazione Amici Opera pia Carlo Negroni” ha dimostrato costantemente di tenere fede a quelli che sono i principi che hanno animato la vita del benefattore novarese e hanno compiuto passi molto significativi per la valorizzazione culturale e storica della città”.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.