1

Jovana Brakocevic

NOVARA – 29-05-2019 – Jovana Brakocevic è il nuovo opposto della Igor Volley: lo ufficializza la società novarese. Jovana Brakocevic Canzian arriva dalla Serbia ma ha nazionalità sportiva italiana.31 anni e 196 cm di potenza pura, arriva dal campionato polacco, dove ha letteralmente trascinato con i suoi 639 punti in una stagione il Budowlani Lodz alla finale Scudetto. La squadra polacca è stata anche avversario della Igor nel girone di Champions League ed eliminato solo per quoziente set sfavorevole rispetto a Conegliano.

La carriera della neo-azzurra è iniziata prestissimo nel Postar Belgrado (percorso condiviso tra il 2004 e il 2007 con Stefana Veljkovic), prima dell’esordio a 19 anni nel campionato italiano. Nel corso delle dodici successive stagioni vissute da protagonista in sei diverse nazioni, l’opposto serbo ha raccolto 1 argento Olimpico, 1 bronzo Mondiale, 1 oro e 1 argento Europei, 2 bronzi al World Grand Prix, 1 argento alle Universiadi, 2 ori e 1 bronzo alla European League con la sua nazionale. Con i club, invece, ha vinto titoli in cinque diversi campionati: 2 Scudetti e 3 coppe in Serbia; 2 Scudetti, 2 coppe e 1 supercoppa in Turchia (dove ha militato nel glorioso Vakifbank Istanbul); 1 Scudetto in Italia (nel 2015-2016 a Conegliano); 1 Scudetto e 1 coppa in Romania; 1 supercoppa in Polonia. A livello internazionale, Jovana Brakocevic può vantare 1 Champions League e 1 Mondiale per Club, entrambi vinti nel 2013 con la maglia del Vakifbank Istanbul. Igor Volley ha firmato con lei un contratto annuale con opzione bilaterale per la seconda stagione.

“Trovandoci a iniziare un nuovo ciclo – spiega il direttore generale Enrico Marchioni – abbiamo scelto di coinvolgere nel nostro progetto atlete di alto livello che fossero anche fortemente motivate a vestire la nostra maglia. E’ senz’altro il caso di Jovana, che fin dal momento in cui si è creata la possibilità di giocare per la Igor Volley ha dimostrato di volerlo più di ogni altra cosa”.

“Sono felice e onorata per l’opportunità che mi è stata data dal club – spiega Jovana Brakocevic Canzian – e motivata a vivere al massimo questa avventura in una delle realtà che ammiro da sempre, da quando ho iniziato la mia carriera da pallavolista. Novara è reduce da una stagione fantastica, ha vinto la Champions League e la Coppa Italia, è arrivata in finale Scudetto e questo rende la mia avventura molto stimolante: quando si gioca per una società come questa, con una squadra di alto livello e un grande allenatore, si gioca per vincere sempre e io sono abituata a ragionare così”.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.