1

sala operatoria

TORINO – 12-08-2019 – Il Piemonte raggiunge i 5 mila trapianti di rene, anche grazie ad un intervento eseguito all’ospedale Maggiore della Carità di Novara ieri, domenica 11 agosto. Lo storico traguardo arriva a 38 anni dalla prima operazione effettuata in Regione.

A permettere il superamento di quota 5 mila sono stati due interventi avvenuti praticamente in contemporanea nella giornata di ieri: uno alle Molinette di Torino, su un paziente in dialisi da più di dieci anni, e uno all’ospedale Maggiore della Carità di Novara, su un ricevente che lo attendeva dal 2014. Come riportato dall’agenzia Ansa, gli organi provenivano da un donatore piemontese deceduto per emorragia cerebrale.

Nonostante i numeri così importanti, sono ancora moltissime le persone in lista d’attesa per un trapianto di rene. Attualmente in Piemonte sono 813, con un tempo medio di attesa di circa un anno e mezzo. Il 29% di questi pazienti risiedono in Regioni diverse dal Piemonte.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.