1

inauguraz anno accademico

VERCELLI - 01-12-2019 - Sarà inaugurato ufficialmente giovedì, 5 dicembre,  l’anno accademico 2019/2020 dell'Università del Piemonte Orientale, il ventiduesimo dalla sua fondazione. Tutto è pronto per la cerimonia che come da tradizione sarà ospitata dal Teatro Civico di Vercelli a partire dalle ore 10:30.


C’è molta attesa per la relazione di apertura del rettore Gian Carlo Avanzi, che dedicherà ampio spazio al tema della sostenibilità, parola chiave della cerimonia di quest’anno. Seguiranno gli interventi del direttore generale Andrea Turolla della dottoressa Amanda Luisa Guida, rappresentante degli studenti in Senato Accademico.
La prolusione ufficiale quest'anno è affidata al professor Maurizio Tira, rettore dell’Università degli Studi di Brescia, dove è ordinario di Tecnica urbanistica. Il suo intervento, dal titolo “Sostenere lo sviluppo sostenibile per un governo durevole del territorio”.


La seconda parte della cerimonia si aprirà con un momento simbolico, in linea con il tema della giornata: l’iniziativa di dotare gli studenti dell’Upo di una borraccia, grazie all’intervento del Comitato dei Club Service Novaresi.


Sarà quindi il momento delle premiazioni. Introdotti dal Coro e dall’Orchestra dell’Università, diretti da Andrea Mogni ed Emanuele Fresia, cui è affidata la colonna sonora della cerimonia, sfileranno sul palco i migliori laureati triennali e magistrali dell’anno accademico 2017/2018.


A questi si aggiungeranno quattro premi speciali: il Premio “Francesco Malinverni”, dedicato alla memoria dell’ufficiale medico novarese, impegnato sul fronte russo durante la Seconda Guerra Mondiale e catturato dalle truppe sovietiche. Giunto alla nona edizione, il riconoscimento andrà a un laureato in Medicina e Chirurgia, che si sia particolarmente distinto nelle discipline internistiche.


È alla nona edizione anche il Premio dedicato alla memoria del professor Giuseppe Dellacasa, indimenticato docente di Fisica del Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica, scomparso nel 2010; il premio viene assegnato al laureato autore della migliore tesi di laurea magistrale in campo di ricerca sperimentale.


Il Premio “Michele La Rocca” è invece alla prima edizione ed è istituito da Federmanager Vercelli. Funzionario, dirigente e condirettore dell’Unione industriale vercellese, Michele La Rocca si dedicò per molti anni all’Associazione, quasi a tempo pieno negli anni della pensione. Il riconoscimento andrà al miglior laureato in Giurisprudenza.


Anche il Premio “Gabriele Coppa” è stato istituito quest’anno da Soluzioni EDP Gruppo Sme.UP, l’azienda leader nel settore dell’Information Technology, che realizza progetti per la gestione d’impresa basati sull’utilizzo di prodotti, servizi e tecnologie all’avanguardia. Il Premio andrà al miglior laureato in Informatica.


La carrellata dei premi si concluderà con i riconoscimenti per due docenti dell’Ateneo. Saranno consegnate le targhe celebrative a Graziella Berta e a Gianni Bona, nominati nei mesi scorsi dall’ex Ministero Marco Bussetti, rispettivamente Professore Emerito e Professore Onorario dell’Università del Piemonte Orientale.

 

Foto repertorio

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.