1

App Store Play Store Huawei Store

funerale nini

OLEGGIO - 08-05-2022 -- Ultimo saluto sabato 7 maggio ad Oleggio, nella chiesa parrocchiale dei SS. Pietro Paolo a Costanza Arbeja, la partigiana "Nini", morta a 95 anni nei giorni scorsi. Era socia fondatrice e socia onoraria dell'Associazione Culturale "Stella Alpina di éombia e socia onoraria dell'Anpi di Novara". Tanti gonfaloni, stendardi hanno salutato Nini. Nel corso della ceromonia funebre ci sono stati gli interventi del sindaco di Oleggio, di Michela Cella dell'Anpi Novara, di Pietra De Blasi, presidente dell'Associazione Stella Alpina e di Piero Beldì.  È intervenuto anche Alessandro Orsi Presidente della Sez. ANPI Borgosesia alla quale Costanza era iscritta e fondatrice.

Nel corso del suo intervento De Blasi ha sottolineato: "Cara Nini,
lasci un grande vuoto, sarà difficile abituarci alla tua assenza.
Pensavamo che questo giorno non sarebbe mai arrivato, credevamo nell’impossibile.
A te, Cara Costanza, che hai creduto fermamente che la Libertà è Vita che il coraggio non è declinato solo al maschile, va tutta la nostra riconoscenza e il nostro grazie. ! E coraggio, tanto, ma tanto coraggio. E tu lo hai dimostrato. Hai lasciato il segno.
Sei stata, sei e sarai il nostro faro, Ci hai indicato la via da seguire e noi la seguiremo
Siamo orgogliosi di averti conosciuto, di aver portato alla luce la tua pagina di storia che hai scritto sulle montagne combattendo a fianco del capitano Nello, nelle formazioni di Cino Moscatelli quando da abile crocerossina curavi i feriti con stracci di fortuna perché non c’erano le bende per fasciare le ferite, e usavi rami di alberi come stecche a protezione degli arti fratturati. (...) A noi rimane impressa la forza del tuo sorriso. È stato il supporto più grande che tu hai portato ai giovani di Borgosesia rimasti orfani che avevano in corpo ancora tutte le atrocità subite. (...) Tu con l’ottimismo del tuo sorriso hai dato la speranza per ricominciare insieme. E’ così che vogliamo ricordarti, con il sorriso. A noi lasci questo dono: credere nella rinascita"

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.